Bonus Fiscale Risparmio Energetico

Bonus Fiscale Riqualificazione Energetica 50% di detrazione

Sostituisci le tue vecchie finestre e risparmia fino al 50% grazie al Bonus Fiscale Risparmio Energetico

La detrazione fiscale del 50% sulle spese sostenute per la riqualificazione energetica degli edifici è stata prorogata al 31 dicembre 2018 dalla cosiddetta “Legge di Stabilità 2017.” [vai al sito agenzia delle entrate]

Si tratta di riduzioni dall’Irpef e dall’Ires concesse per interventi che aumentino il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti e che riguardano, in particolare, le spese sostenute per:

– la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento;
– il miglioramento dell’isolamento termico dell’edificio (coibentazione di pareti o coperture, sostituzione di finestre che possono prevedere anche l’installazione di sistemi oscuranti esterni o la coibentazione cassonetti);
– l’installazione di pannelli solari;
– la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.

I limiti d’importo sui quali calcolare la detrazione variano in funzione del tipo di intervento.

La sostituzione delle vecchie finestre con delle nuove ad alta efficienza energetica è considerata uno degli interventi ricompresi nella categoria “Involucro edifici (pareti, finestre, compresi gli infissi, su edifici esistenti)” e permette quindi di accedere a tale detrazione.

Nell’immagine qui sotto abbiamo riportato un esempio di intervento di riqualificazione energetica della casa con i relativi costi ipotizzabili e l’eventuale detrazione di cui è possibile usufruire.

Possono usufruire della detrazione tutti i contribuenti residenti e non residenti, anche se titolari di reddito d’impresa, che possiedono, a qualsiasi titolo, l’immobile oggetto di intervento.

Il nostro team ti aiuterà a trovare la soluzione migliore al prezzo più vantaggioso.